Vegetalmente Sani

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per ricevere le ultime news, le iniziative, i prodotti che stiamo raccogliendo e le proposte di confetture.

    
captcha 

Gli spinaci aiutano ad avere riflessi più prontiUn bambino attraversa improvvisamente la strada. Frena! Il conducente che di recente ha mangiato spinaci o uova si fermerà più velocemente, grazie all'aminoacido tirosina presente in questi e in altri prodotti alimentari.


Il psicologo cognitivo Lorenza Colzato della Leiden ha pubblicato questi risultati sulla rivista Neuropsychologia.


L'aveva già detto il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach: "Der Mensch ist er era iβt", «Tu sei quello che mangi». Le sostanze che ingeriamo attraverso il cibo possono determinare il nostro comportamento e il modo di vivere nell'ambiente.


I ricercatori della Leiden University e dell'Università di Amsterdam hanno effettuato il primissimo studio a verificare se l'assunzione di tirosina migliora la nostra capacità di fermare un'attività alla velocità della luce. I risultati sembrano indicare che questo è vero.


La Colzato ed i suoi colleghi hanno creato una situazione in cui i candidati del test dovevano interrompere un'attività ripetitiva in un istante casuale. I ricercatori l'hanno testato attraverso un compito di arresto: ai partecipanti è stato detto di guardare con attenzione uno schermo di computer. Ogni volta che una freccia verde appariva, dovevano premere un pulsante il più velocemente possibile. Allo stesso tempo dovevano assicurarsi che il pulsante scelto fosse coerente con la direzione della freccia. Se la freccia era rossa, i candidati dovevano togliere le mani dalla tastiera.


I partecipanti si sono impegnati in due sessioni nel laboratorio di prova. Una volta hanno ricevuto da bere del succo d'arancia che conteneva tirosina, e nell'altra occasione il succo d'arancia conteneva un placebo. I test hanno dimostrato che i candidati hanno ottenuto risultati migliori sul compito di arresto quando bevevano il succo con la tirosina.


La tirosina si trova in alimenti come spinaci, uova, ricotta e soia. Chi non mangia a sufficienza di questi alimenti produce troppo poca dopamina, che può portare a depressione e apatia.  L'effetto positivo della tirosina sulla nostra velocità di reazione può avere benefici per la sicurezza stradale. Ad esempio, se si forma improvvisamente una coda, dei riflessi veloci possono impedire un incidente. Ma ci sono molti altri esempi.


La Colzato dice: "Gli integratori alimentari di tirosina ed i cibi ricchi di tirosina sono un modo sano ed economico di migliorare le nostre capacità intellettuali. Questo li rende preferibili al Ritalin e al Modafinil, prodotti che gli studenti spesso assumono per migliorare il rendimento scolastico. La tirosina è sicura e non ha bisogno della prescrizione del medico".

 

 

 

 

 


FonteLeiden Universiteit (>English text) - Traduzione di Franco Pellizzari

Riferimenti: Lorenza S. Colzato, Bryant J. Jongkees, Roberta Sellaro, Wery P.M. van den Wildenberg, Bernhard Hommel. Eating to stop: Tyrosine supplementation enhances inhibitory control but not response execution. Neuropsychologia, 2014; DOI: 10.1016/j.neuropsychologia.2013.12.027

 


Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, chiaramente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale anche se protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.