Vegetalmente Sani

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per ricevere le ultime news, le iniziative, i prodotti che stiamo raccogliendo e le proposte di confetture.

    
Frutta e verdura aumentano la capacità di lettura dei bamabini



Uno studio recente condotto in Finlandia dimostra che una dieta salutare è legata a una migliore capacità di lettura nei primi tre anni di scuola.


Pubblicato sulla rivista European Journal of Nutrition, lo studio fa parte del Physical Activity and Nutrition in Children Study, condotto all'Università della Finlandia Orientale e del First Steps Study condotto all'Università di Jyväskylä.

La frutta in gravidanza potenzia lo sviluppo cognitivo del bambino

La maggior parte delle persone ha sentito il vecchio adagio "una mela al giorno toglie il medico di torno". E' antica saggezza che implica più che mangiare una semplice mela; la frutta in generale è ben nota per ridurre il rischio di una vasta gamma di condizioni di salute, come le malattie cardiache e l'ictus.


Ma ora un nuovo studio ci dimostra che i benefici della frutta possono iniziare già nel grembo materno. Lo studio, pubblicato sulla rivista EbioMedicine, ha mostrato che le madri che hanno consumato più frutta durante... [Leggi tutto]

L'assunzione di fibre collegata a una buona vecchiaia


La maggior parte delle persone sa che una dieta ricca di fibre aiuta a mantenerci "regolari".


Ora dei ricercatori australiani hanno scoperto un vantaggio sorprendente di questo componente alimentare spesso sottovalutato.


Una nuova ricerca, pubblicata su The Journals of Gerontology, Series A: Biological Sciences and Medical Sciences da scienziati del Westmead Institute for Medical Research, riferisce che assumere la giusta quantità di fibra dal pane, dai cereali e dalla frutta, può aiutare a evitare le malattie e la disabilità in età avanzata.


Usando dati raccolti dal Blue Mountains Eye Study, uno... [Leggi tutto]

Quello che mangi determina la qualità del tuo sonno

Un nuovo studio ha scoperto che l'assunzione di meno fibre, più grassi saturi e più zucchero è associata a un sonno più leggero, meno ristoratore, e più disturbato.


I risultati mostrano che l'assunzione di fibre è proporzionale al tempo trascorso nella fase di sonno profondo, quello delle onde lente. Al contrario, una percentuale più elevata di energia da grassi saturi predice un tempo minore di sonno ad onde lente. La maggiore assunzione di zucchero è stata associata anche a più risvegli dal sonno.


"La nostra scoperta principale è che la... [Leggi tutto]

Nuove linee guida USA rafforzano il ruolo di frutta e verdura nell'alimentazione

Frutta e verdura acquisiscono una posizione migliore nelle nuove Linee Guida dietologiche per gli Americani.


Le Dietary Guidelines for Americans 2015-2020 sono state rilasciate il 7 gennaio, e le prime due raccomandazioni consigliano ai consumatori di mangiare più frutta e verdura.


Secondo un comunicato stampa del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti e del Dipartimento di Salute e Servizi Umani, le linee guida suggeriscono agli americani di consumare una varietà di verdure, comprese quelle verde scuro, rosso e arancio, e tutta la frutta, soprattutto la frutta  intera. 


Altre linee guida si... [Leggi tutto]

Frutta o verdura: cosa è meglio?

Frutta e verdura contengono una vasta gamma di vitamine e micronutrienti essenziali, che le rendono indiscutibilmente sane!


Ma se pensi che la frutta ti faccia bene come le verdure, è meglio che ti ricredi.


I nutrizionisti consigliano di mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno! Ciò non significa, tuttavia, che bisogna consumare 5 mele o 5 banane.


Il mix giusto è fondamentale! Molte persone tendono a preferire la frutta, perché sembra più gustosa ed è generalmente più facile da mangiare, senza la necessità di sbucciarla e cuocerla prima.... [Leggi tutto]

Nutrizione con i prodotti dell'autunno: più sono colorati, meglio è

Con l'arrivo dell'autunno, potresti pensare alle foglie arancioni e rosse che cadono dagli alberi. Quando visiti il negozio di alimentari o il mercato contadino, ricorda i commestibili di stagione che si presentano sotto forma di prodotti colorati, ricchi di vitamine e sostanze nutritive.


"Il colore è un grande indicatore della nutrizione", dice Johannah Sakimura, master in nutrizione dell'Institute of Human Nutrition della Columbia University. Per cui, anche se un ampio spettro di colori nel piatto della cena è importante, le verdure arancio e rosse hanno i loro vantaggi.

 


Le verdure... [Leggi tutto]

Mela: il frutto più nobile

La mela è diventata così comune che molti di noi non si fermano mai a riflettere sulle origini di questo frutto delizioso e nutriente.


Ma la mela ha radici antiche, e ha avuto un ruolo importante nelle culture di tutto il mondo, assumendo importanza anche religiosa e mitologica in molte società.


I meli sono uno dei primi alberi coltivati, la loro scoperta è attribuita ad Alessandro Il Grande, in Kazakstan nel 328 BC.


Molto è cambiato nel corso degli anni. Quelli che una volta erano alberi ad alto fusto, che... [Leggi tutto]

Frutta o verdura: in cosa differiscono?

Secondo i botanici (coloro che studiano le piante) un frutto è la parte della pianta che si sviluppa da un fiore. È anche la sezione della pianta che contiene i semi.


Le altre parti delle piante sono considerate verdure, che includono steli, foglie e radici, e anche il bocciolo.


Questi che seguono sono tecnicamente frutti: avocado, fagioli, piselli, chicchi di mais, cetrioli, cereali, noci, olive peperoni, zucca, semi di girasole e pomodori. Le verdure includono sedano (fusto), lattuga (foglie), cavolfiori e broccoli (gemme), e barbabietole, carote e patate (radici).


Dal... [Leggi tutto]

Verdura: centrale energetica della nutrizione

Sappiamo tutti che mangiare verdure è importante per una buona salute.


Le verdure contengono un concentrato di vitamine e minerali che l'organismo utilizza per continuare a funzionare in modo efficiente.

 


Uno dei modi migliori per assicurare un buon apporto di vitamine e minerali ogni giorno, attraverso la dieta, è riempire il piatto con verdure nella maggior parte dei pasti. Pianifica di coprire almeno la metà del piatto con una varietà di verdure fresche, croccanti e colorate.


Hai mai fatto un pasto fast-food abbondante e mangiato un secchio di patatine... [Leggi tutto]

Frutta e verdura possono aumentare la fertilità

Mangiare frutta e verdura potrebbe aumentare la probabilità di avere un bambino, ma gli uomini sono molto più 'pigri' rispetto alle donne nel mettere in pratica tale parere, hanno avvisato dei ricercatori.


Uno studio importante su più di 1.100 uomini e donne, ha scoperto che le persone con dieta sana avevano molte più probabilità di concepire.


Il consumo regolare di frutta, verdura e legumi è stato associato a livelli molto più elevati di fecondità. Anche i non fumatori e coloro che evitavano o limitavano l'alcol avevano più probabilità di... [Leggi tutto]

Composti di diverse crucifere uccidono le cellule staminali tumorali

Gli scienziati sanno da tempo che le verdure crocifere hanno numerosi benefici per la salute: proprietà antiossidanti, anti-infiammatorie e, forse più importanti, anti-cancro.


Ma un nuovo studio ha scoperto che un certo composto e enzima presente naturalmente nelle verdure crocifere può effettivamente impedire la ricaduta di alcuni tumori, uccidendo le cellule staminali del cancro.


Lo studio, che è stato realizzato da Moul Dey, professoressa associata del Dipartimento di Salute e Scienze Nutrizionali della South Dakota State University, si è concentrato principalmente sul fenetile isotiocianato (PEITC) e sui suoi precursori nelle... [Leggi tutto]

Il colore della lattuga determina l'effetto antiossidante

La lattuga, uno degli ortaggi indispensabili nella dieta mediterranea, è un alimento che dà grandi benefici alla salute, soprattutto perché è ricco di antiossidanti.


Ma non tutte le varietà di lattuga hanno lo stesso effetto antiossidante.


Secondo uno studio condotto dal ricercatore Usue Pérez-López del Dipartimento di Biologia Vegetale ed Ecologia della UPV / Facoltà di Scienze e Tecnologie della EHU, il colore delle foglie di queste verdure determina la velocità con cui agiscono i loro composti.


Così le lattughe con foglie verdi hanno antiossidanti che reagiscono più lentamente, mentre... [Leggi tutto]

Verdure verdi mantengono acuta la mente

Una cosa semplice come aggiungere più spinaci, cavoli, bietole e senape alla dieta potrebbe aiutare a rallentare il declino cognitivo, secondo una nuova ricerca.


Lo studio ha anche esaminato i nutrienti responsabili di questo effetto, che collega per la prima volta il consumo di vitamina K al rallentamento del declino cognitivo.

 


"Perdere la memoria o la capacità cognitiva è uno dei timori più grandi delle persone che invecchiano", ha detto Martha Clare Morris ScD, assistente del rettore per la ricerca comunitaria della Rush University e responsabile del team di... [Leggi tutto]

Dieta vegetariana collegata a un rischio minore di tumori colorettali

Seguire una dieta vegetariana si è associato ad un minor rischio di tumori colorettali rispetto ai non-vegetariani in uno studio di uomini e donne «Avventisti del Settimo Giorno», secondo un articolo pubblicato online su JAMA Internal Medicine.


Il cancro colorettale è la seconda causa di morte per cancro negli Stati Uniti. Sebbene sia dedicata una grande attenzione allo screening, l'obiettivo importante rimane la prevenzione primaria attraverso l'abbassamento dei fattori di rischio.


Secondo le premesse dello studio, i fattori dietetici sono stati identificati come un fattore di rischio modificabile per il... [Leggi tutto]

Dieta mediterranea riduce quasi alla metà il rischio di malattie di cuore

Gli adulti che hanno seguito strettamente la dieta mediterranea hanno avuto il 47 per cento di probabilità in meno di sviluppare la malattia di cuore su 10 anni, rispetto agli adulti simili che non hanno seguito bene la dieta, secondo uno studio che sarà presentato alla 64a Sessione Scientifica Annuale dell'American College of Cardiology a San Diego.


Tra i partecipanti allo studio, l'aderenza alla dieta mediterranea è stata più protettiva dell'attività fisica. Lo studio, condotto in Grecia, rafforza le prove degli studi precedenti che puntavano ai benefici per la salute... [Leggi tutto]

Broccoli: possibile uso per la terapia del cancro

Una nuova ricerca ha identificato nel sulforafano uno dei principali meccanismi di lotta contro il cancro, e suggerisce che questo prodotto fitochimico tanto studiato può andare oltre la prevenzione del cancro e verso l'uso terapeutico per il cancro della prostata avanzato.


Gli scienziati hanno detto che per le terapie attuali sarebbero necessarie dosi farmacologiche sotto forma di integratori, al di là della quantità di sulforafano che può essere ottenuto di norma dalle fonti alimentari come i broccoli. Sono necessarie ricerche anche per verificare la sicurezza di questo composto quando è... [Leggi tutto]

Dieta mediterranea legata ad una vita più lunga

Una dieta mediterranea può contribuire a prolungare la durata della vita, secondo uno studio pubblicato su BMJ di questa settimana.


La dieta sembra essere associata ad una maggiore lunghezza dei telomeri, un marcatore assodato di un invecchiamento più lento.


La dieta mediterranea è da sempre collegata ai benefici per la salute, compresa la riduzione della mortalità e del rischio di malattie croniche, come le malattie cardiache.


Essa è caratterizzata da un elevato apporto di e cereali (soprattutto non raffinati); un elevato apporto di olio di oliva, ma un basso apporto... [Leggi tutto]

Cetriolo: amaro, ma dalla sua genetica viene buona medicina

L'alta tecnologia della genomica e la medicina tradizionale cinese si sono unite per permettere a dei ricercatori di identificare i geni responsabili del sapore amaro intenso dei cetrioli selvatici.


La domesticatura di questa amarezza, ha reso dei cibi popolari i cetrioli, le zucche e i loro parenti, ma gli stessi composti hanno anche il potenziale di curare il cancro e il diabete.


"Non si mangiano i cetrioli selvatici, a meno che non si voglia usarli come purgante", ha detto William Lucas, professore di biologia vegetale all'Università della California di Davis,... [Leggi tutto]

Dieta mediterranea ha benefici duraturi sulla salute

I benefici per la salute derivanti dal passare ad una dieta in stile mediterraneo e aumentare la quantità di tempo trascorso a fare esercizio fisico, per un periodo di sole otto settimane, sono visibili ancora un anno dopo l'arresto del regime, secondo quanto dimostra un nuovo studio.


La ricerca, effettuata alla Sheffield Hallam University e all'Università di Lincoln in Gran Bretagna, rivela che la combinazione dieta/esercizio fisico porta ad un migliore flusso di sangue nelle cellule del rivestimento interno dei vasi sanguigni - le cellule endoteliali - per almeno 12... [Leggi tutto]