Vegetalmente Sani

Il Kiwi è una bacca commestibile prodotta da numerose specie di liane del genere Actinidia, famiglia delle Actinidiaceae. Il frutto maggiormente diffuso è quello prodotto dalla Actinidia deliciosa, sebbene numerose tipologie di questo frutto siano prodotte da altre cultivar o da altre specie di piante come l'Actinidia kolomikta o l'Actinidia arguta. Il kiwi generalmente è di colore verde, ricoperto da una buccia esterna sottile e pelosa. La polpa è anch'essa verde, anche se esistono frutti dalla polpa color giallo, succosa e con numerosi semi di piccole dimensione, di colore scuro. L'Italia è il primo produttore al mondo di kiwi (fonte FAO anno 2007). Originario della Nuova Zelanda.

 

Caratteristiche: Il frutto è ricco di vitamina C (150 gr di kiwi soddisfano la dose quotidiana di vit C raccomandata, più di un arancia), con buoni livelli di potassio e vitamina E (la stessa quantità di un avocado). Contiene beta-carotene, calcio, magnesio, fosforo, potassio, zolfo, luteina (antiossidante noto per le sue proprietà protettive contro la degenerazione maculare). Contiene un enzima che rende il frutto particolarmente digeribile. Un kiwi ha circa 40 calorie.

 

Usi: Prova una salsa di kiwi per rendere più morbida la carne! Spuntino portatile e comodo, taglialo a metà e mangialo con un cucchiaino come l'avocado. Provala marmellata ghiacciata di kiwi (come le fragole). Se vuoi accelerarne la maturazione chiudilo in un sacchetto con una mela o una banana o una pera.

 

Altre informazioni e approfondimenti su Alimentipedia.

 


 



Nota: Per qualsiasi cambiamento della propria terapia o dieta è opportuno e necessario rivolgersi al proprio medico o dietista di fiducia. I proprietari e gli editori di questo sito non potranno essere ritenuti responsabili dell'applicazione, in qualsiasi modo, di indicazioni o informazioni mediche o dietologiche dedotte dal contenuto di questo articolo, che non sono state controllate da un professionista della salute.

Liberatoria: Il testo riprodotto qui sopra è stato acquisito da fonti pubbliche disponibili e consultabili sulla rete Internet, espressamente citate all'interno del documento. L'autorizzazione alla ripubblicazione potrebbe non essere stata richiesta espressamente, ma il contenuto viene messo a disposizione dei visitatori del sito per diffondere e approfondire le conoscenze su prodotti vegetali importanti ai fini di una corretta alimentazione salutare. Si ritiene che ciò costituisca un uso ragionevole di qualsiasi materiale protetto da copyright, nell'ambito dell'obiettivo comune di aiutare, supportare e informare in buona fede. Gli eventuali marchi di fabbrica, i marchi di servizi, i nomi depositati e i prodotti citati nel presente articolo e/o sito sono protetti e riconosciuti ai rispettivi proprietari a livello nazionale o internazionale.